In un abbraccio naturale di splendida bellezza formato da morbide colline, un borgo, una torre, un cipresseto si adagia Sant’Elena, antica dimora toscana di pietra e storia: è accoglienza dolce nei suoi eleganti interni color terra , mobili antichi e pregiati tessuti; è momento di ristoro in un luogo senza tempo che, da solo, rinfranca; è risveglio con il profumo del mattino, nell’armonia col proprio spirito e sentire.

  • 580 ettari
  • dal 2020 biologico
  • 5000 piante d’olivo con frantoio aziendale
  • Mandria di vacche di razza chianina semibrade
  • Gregge di pecore pomarancine -presidio slow food-
  • Coltivazione di cereali-foraggere-orticole e boschi
  • 4 casali per ospitalità
    I nostri casolari sono solidi, forti e maschili, dalle linee mai banali, nello stesso colore della terra si ergono ad abbellire colline o segnare valli. Costruiti per accogliere lavoratori prima, recuperati per ospiti incantati adesso.